Scarpe Calvin Klein quale modello scegli?

Le scarpe Calvin Klein per l’estate 2016, ma non solo, saranno in grado di far stare alla moda un uomo ma soprattutto di poter rendere la sua giornata maggiormente comoda, visto che i vari modelli rispettano perfettamente i concetti di qualità e resistenza sotto ogni punto di vista.

La qualità del brand Calvin Klein

Prima di parlare delle scarpe della nuova collezione per uomo, bisogna effettuare una premessa doverosa: ogni singolo modello di scarpa risulta essere in grado di offrire, ad un uomo che le indosserà, il massimo livello di soddisfazione.
Questo per un semplice motivo: ogni singola scarpa realizzata da questo gruppo riesce ad essere resistenti e comoda una volta che viene calzata.
I materiali sono in grado di garantire una lunga durata alla scarpa stessa, la quale potrà essere adoperata senza che vi possano essere problemi.
Lacci, suola ed il corpo della scarpa saranno quindi dei veri e propri elementi creati col massimo livello di professionalità: grazie a questa filosofia, il brand Calvin Klein scarpe riuscirà sicuramente a soddisfare le esigenze di un uomo che si vuole sempre alla moda e che vuole ovviamente ottenere il massimo dalle sue calzature.

Alcuni modelli di scarpe Calvin Klein

Partiamo con l’analizzare uno dei modelli maggiormente semplici di scarpe Calvin Klein della nuova collezione, ovvero le sneakers Jude.
Si tratta di una scarpa semplice che però riesce a trasmettere quella sensazione di sicurezza e solidità una volta che essa viene indossata.
Questo per il semplice fatto che, tale modello di calzatura, è realizzato sfruttando i migliori materiali possibili in commercio, cosa che non bisogna assolutamente sottovalutare.
La resistenza della scarpa non viene mai messa in dubbio in nessuna delle sue parti, soprattutto nella suola e nel corpo della stessa.

calvin-klein-jeans-uomo-scarpa-sneaker-blu
Per quanto riguarda la colorazione, si parla di un nero semplice che sarà in grado di colpire, in maniera positiva, la vista di una persona dato che, tale modello di calzatura, riesce ad essere abbastanza piacevole da vedere.
Non mancano nemmeno le sneaker con doppio colore: ad esempio vi è il modello blu con alcune strisce gialle, che crea un contrasto assai piacevole da vedere ed in grado di garantire un piacere estetico da non sottovalutare.
La gamma Jeans di scarpe Calvin Klein si differenzia invece per colori maggiormente scuri e per un tessuto simile al denim che riesce a garantire resistenza e comodità in ogni istante durante il quale si indossano le calzature.
In questa categoria vi sono pure le scarpe maggiormente eleganti con una colorazione nera lucida e con punta leggermente allungata in grado di offrire il massimo livello di piacere estetico mentre si indossa la scarpa.
Questi modelli, che si suddividono tra sportivi ed eleganti, saranno in grado di rendere l’uomo più alla moda, dato che queste calzature riescono ad adattarsi ad ogni tipo di evenienza.

Le scarpe Calvin Klein per uomo rappresentano la scelta ideale che, una persona che vuole essere alla moda ed avere ai piedi degli ottimi modelli di scarpe, deve compiere in quanto, grazie ad esse, le soddisfazioni estetiche non verranno mai a mancare.

Orologi maschili alla moda

Uomini ed orologi rappresentano un binomio che risulta essere impossibile da dividere, visto che esso permette, all’uomo stesso, di poter essere sempre alla moda e di possedere un articolo utile e bello da vedere anche nel nuovo millennio.

Gli orologi Casio Vintage

Al primo posto, come orologio perfetto per gli uomini, vi sono quelli della collezione Casio Vintage: si tratta di semplici orologi dotati di semplici funzioni e con uno stile unico che non deve essere assolutamente sottovalutato.
Il suddetto è caratterizzato da una colorazione prevalentemente nera, anche se vi sono modelli bianchi e dorati, con un quadrante di dimensioni medie e display digitale.
Dalla resistenza a cinque atmosfere in acqua, tale modello d’orologio Casio da uomo risulta essere dotato di funzioni come cronometro, sveglia e soprattutto calendario, che renderà maggiormente piacevole l’utilizzo dell’orologio stesso.

I modelli G Shock della Casio

I modelli G Shock risultano essere invece maggiormente professionali e dotati di una parte digitale ed una classica.
Il quadrante di questa collezione è composto dalle classiche lancette ed accompagnato da due display: il primo segnalerà l’ora in maniera digitale, mentre il secondo funge da calendario e rilevatore di temperatura.

casio-g-shock-frogman
Non mancano funzioni come quella di cronometro, presente con un secondo tipo di quadrante di dimensioni piccole, sveglia e tante altre che differenziano i vari tipi di modello, rendendoli piacevoli da sfruttare e belli da indossare.
Da aggiungere come, anche in questo caso, le colorazioni siano varie ed uniche nel loro genere.

I classici orologi Casio

Per quanto riguarda la collezione classica, essa si differenzia sia nel quadrante che nel cinturino, così come nelle funzioni e soprattutto colorazioni che differenziano ogni tipologia di modello.
Anche in questo caso non manca però il fatto professionalità e resistenza, marchio di fabbrica della Casio che contraddistingue tale tipologia di brand.
Le funzioni saranno quelle classiche, ovvero calendario e cronometro, che renderanno maggiormente piacevole e professionale il suddetto tipo di categoria di orologi stessi, che in quanto a resistenza e bellezza non sono inferiori alle altre due collezioni.

Tre collezioni per tre tipologie di uomini differenti tra di loro ma con un obiettivo in comune: avere al polso un orologio che risulti essere perfetto ed in grado di rispondere, in maniera completa e rapida, alle proprie richieste.

Le proposte della nuova collezione desigual

Uno stile inconfondibile alla portata di tutti

La magia ed il calore della Spagna risplendono nel rinomato brand Desigual, che veste di colori e allegria la vita di ogni giorno. Le sue proposte per la stagione estiva, ricca di capi unici ed originali, borse ed accessori estrosi, conquistano ancora una volta i gusti e le tendenze di moda, soddisfacendo pienamente le esigenze di tutta la famiglia. Visitando gli shop online è possibile visionare l’intera collezione, con anticipazioni delle nuove linee per la prossima stagione, ed acquistare comodamente da casa. Le occasioni di aggiudicarsi il meglio, fra borse ed indumenti ricercati, usufruendo delle ultime novità e delle promozioni, sono davvero imperdibili.

I must have Desigual collezione estiva, firma le sue creazioni con uno strepitoso mix di colori e fantasie, suscitando sentimenti positivi e variopinti.

borsa-desigual-bols-rotterdam

I contrasti indovinati fra righe, grafismi naif, fiori e denim, con icone ricamate, stampate e in rilievo, seguono i dettami della moda multietnica, universale e alla portata di tutti. Soprabiti, camicie super sexy, e maglie a manica lunga leggere, abbondano nella collezione per avvolgere il corpo durante le fresche sere di estate. Fra i modelli più gettonati le bluse oversize (blusa Oslo), in chiffon, caratterizzate da motivi etnici, i top e le immancabili t-shirt. Alcuni modelli fanno parte della linea Black & White, come il top Atomi, con collo drappeggiato e simmetrico, e la maglietta Brian, con scollo a V incrociato, ideali per gli outfit più chic e sofisticati. Molte magliette stupiscono principalmente per le rifiniture, dettagli che impreziosiscono il capo d’abbigliamento. Il modello Amy, per esempio, è realizzato con inserti in pizzo sulle spalle, per un look casual e glamour. La t-shirt Neptuno, arricchita da paillettes e cristalli, ha il tulle sul collo e sulle maniche. Altrettanto originali i modelli con le frange, a mo’ di foulard, come la maglietta Manchitas e Ofelia. Carichi di energia i vestiti, di tutte le lunghezze e colori, con motivi arabeschi e tagli asimmetrici svasati, ed i jeans, con motivi etnici o tropicali, ricchi di stampe a fiori, farfalle e ricami. Versatili e dinamiche anche le borse a tracolla, zaini e secchielli. Decisamente trendy i modelli bowling (Bombay), le clutch, le mini e le varie shopping bag.

Articoli necessari per fare snowboard

Per fare lo snowboard occorrono diversi tipi di articoli i quali risultano essere tutti ottimi e soprattutto in grado di offrire il massimo livello di professionalità ad una persona.
Ecco quali risultano essere i suddetti tipi di articoli.

Elementi per la protezione

Gli articoli potranno essere suddivisi in tre categorie: vi sono quelli per proteggere il corpo, l’abbigliamento classico e quello tecnico.
Per quanto riguarda gli articoli per la protezione del corpo, bisogna mettere in risalto come, in tale categoria, rientrino il casco, il quale deve essere in grado di avvolgere la testa di una persona ed evitare che, in caso di caduta, essa possa subire dei danni e gli occhiali protettivi.
Essi permettono di evitare che, la neve, possa colpire gli occhi di una persona che ama praticare questo genere di attività sportive e possa rendergli impossibile il poter riuscire a divertirsi mentre appunto si pratica lo snowboard.

snowboard-rossignol-angus-magtek-attacchi-cage

Abbigliamento tecnico

Passando per l’abbigliamento tecnico, bisogna mettere in risalto come, in questa categoria, vi siano articoli come ad esempio gli scarponi da snowboard, i quali devono proteggere i piedi di chi vuole praticare questo sport senza però creargli dei fastidi di ogni natura.
Gli agganci accompagnano questi particolari articoli: essi devono necessariamente stringere leggermente il piede e bloccarlo nella tavola evitando che, chi pratica questa disciplina, possa riportare dei danni alle leve inferiori del proprio corpo.
Inoltre bisogna parlare anche della tavola stessa: essa dovrà venire selezionata in base al tipo di ramo di snowboard che si vuole praticare in quanto, ognuno di essi, avrà degli effetti positivi che permetterà, al praticante stesso, di poter ottenere il massimo livello di soddisfazione mentre si diverte con la tavola.

L’abbigliamento classico

Per abbigliamento classico si intende tutti i capi d’abbigliamento che servono a tenere caldo il corpo.
Maglioni, tuta comoda, cuffia, guanti ed altri permetteranno al praticante, di potersi divertire con questa disciplina ed evitare di andare incontro a sbalzi di temperature che potrebbero essere poco piacevoli e che comportano malanni di ogni tipo.
Ovviamente, questo particolare tipo d’abbigliamento deve essere comodo ed in grado di evitare di impedire ogni singolo movimento che deve essere effettuato durante la pratica dello sport.

Il pollo che delizia

Tanti modi per cucinare il pollo

Il pollo è una delle carni più magre e deliziose che si possano cucinare.
E’ tra quelle che si prestano anche a una miriade di modi per prepararla, ottenendo sempre un gusto imbattibile e che conquista sia grandi che piccini.
Come preparare il pollo?
Potete farlo fritto, alla piastra, al forno, all’interno di girarrosti, al latte, fino alle preparazioni più particolari e aromatizzate, come le fettine al limone, i bocconcini al curry o alla paprica, al rosmarino o addirittura impanato.
Le parti del pollo si prestano anche a diverse ricette tipiche.
Le cosce, per esempio, sono ideali per il pollo alla cacciatora, dove il pomodoro e gli altri ingredienti sono capaci di rendere la carne quanto mai morbida e gustosa.
Le ali sono quelle predilette per essere cotte al forno insieme alla contro coscia, per creare una crosta saporita e croccante.
Le fettine del petto di pollo invece sono ideali per le scaloppine al limone, al burro, o per le cotolette che possono essere cotte sia friggendole in padella che al forno, per un piatto più leggero.
Per chi invece ama i sapori delicati, la carne di pollo si presta anche per la cottura a vapore abbinata a varie verdure, delle quali assorbe il profumo.
chicken
Il pollo al girarrosto
Una tra le preparazioni più apprezzate e che danno un gusto unico alla carne di pollo, è la cottura al girarrosto.
Il pollo, con questa preparazione, non deve essere disossato o tagliato in pezzi, perché il gusto si ottiene proprio usando un unico pezzo.
La cottura lenta fa in modo che i grassi, tra l’altro già esigui, vengano eliminati e la parte esterna diverti deliziosamente dorata, saporita e aromatizzata con gli odori che preferirete aggiungere.
Il condimento del pollo al girarrosto non è sempre necessario, escluso magari quello con un rametto di rosmarino con il quale bagnerete la carne con una marinata di aglio, prezzemolo, limone o aceto, sale e altri odori.
Molti però rinunciano a preparare il pollo al girarrosto perché pensano sia una cottura complicata, o che possano gustarlo solo acquistandolo in una rosticceria.
Oggi si possono acquistare i girarrosto casalinghi che vanno incontro anche alle esigenze di chi non vuole rinunciare a mettere in tavola una tale prelibatezza.
Basta consultare i siti dei più importanti store on line nel campo dei piccoli elettrodomestici e sarà finalmente possibile preparare il pollo al girarrosto direttamente a casa vostra.
Potete scegliere tra i tipi e i modelli che più vi piacciono e vi saranno consegnati direttamente a casa, a prezzi di certo vantaggiosi.
Acquistate con facilità il vostro girarrosto su internet e gratificherete il vostro palato con il pollo croccante fuori e morbido dentro.

Emozioni in opera

Entrare all’interno di un teatro è sempre un’esperienza unica, già solcando la soglia si percepisce un’atmosfera differente, un mix tra cultura, divertimento, estro artistico e storia. Inutile dire che la scelta del posto non influisca sul risultato emozionale che l’intera opera, che sarebbe stata abilmente narrata sul palco, riesce a trasmettere. Accomodandomi nella terza fila, in una delle poltrone centrali, il sipario è l’unico ostacolo tra me e gli attori. Aperto anche quest’ultimo, tutto appare diverso. L’inizio è sempre emozionante, si è invasi da luci, suoni e colori. L’opera narrata è Una donna senza importanza di Orscar Wilde, commedia ottocentesca. In questa opera Wilde ha riportato la condizione delle donne e tutta la vita lussuriosa della nobiltà del tempo. I primi attori ad entrare in scena sono la signora Arbuthnot, ritenuta vedova da tempo.
opera
La storia della donna però è molto più intrecciata, i suoni invadono tutto lo stabile, ogni singola battuta viene percepita, infatti la prima donna lascia trapelare la bugia più importante della sua vita, ovvero il figlio illegittimo Gerald avuto da una storia passionale con Lord George Illingwort, durante l’adolescenza. Sul palco entra proprio il figlio Gerald con la moglie Hester, donna caparbia che non ammette il disagio provato dalle donne a causa dei capricci degli uomini, figura usata da Wilde come portatrice del suo pensiero. L’atto successivo vede come protagonista il figlio illegittimo che per caso fortuito viene assunto per un lavoro proprio dal padre genetico. L’opera riesce a trasmettere la doppia morale che lo scrittore esprime attraverso i suoi scritti, è come vivere una storia ottocentesca in prima persona. È proprio la figura di Lord George Illingwort che viene messa a nudo, un personaggio che lascia entrare inconsapevolmente nella sua vita un figlio rinnegato, riuscendo così a far riscattare l’onore perduto della signora Arbuthnot, donna che doveva giustificare con una menzogna il suo passato passionale e che gli aveva portato, come un tuono a ciel sereno, un figlio da dover crescere come ragazza madre.

Le novità nel campo della tecnologia

Meizu MX5 è sicuramente uno dei telefoni, montanti android, più avanzati e tecnologici distribuiti nell’anno 2015. Tale fama è sicuramente da attribuire alle grandi implementazioni multimediali e alla grande attenzione impiegata da Meizu, casa produttrice cinese, per produrre un dispositivo dalle altissime finiture e qualità.

Il terminale è fornito di uno schermo amoled dalle dimensioni decisamente generose, 5.5 pollici di diagonale con una risoluzione fullHD e di alta precisione, che rende la riproduzione multimediale su tale dispositivo un vero punto di forza di quest’ultimo. Le dimensioni di questo schermo sono causa delle grandi dimensioni globali del dispositivo, difatti le grandezze in gioco sono generose: 149.9 mm di altezza, 74.7 mm di larghezza e 7.6 mm di spessore, il tutto per un peso di 149 grammi.
Ad ogni modo tali grandezze sono ottimali per apprezzare l’incredibile qualità della fotocamera incorporata, capace di catturare immagini fino a 20.7Mpx e di registrare video fino ad una risoluzione di 4K (UFHD). Le immagini e video sono davvero un grande punto di forza di questo dispositivo, difatti è proprio uno degli aspetti principali sui quali la casa produttrice ha fatto molta pressione pubblicitaria, soprattutto in Asia, dove il produttore cinese ha grande mercato.

Mobile phone
La potente tecnologia di questo terminale non si limita al comparto multimediale, ma si estende anche alla componentistica tecnica. Il Meizu MX5 è dotato di un processore a 64bit MediaTek Helio X10 MT6795 Cortex-A53 da 2.2 GHz per 8 Core, una GPU PowerVR G6200, una memoria RAM da 3 GB ed una memoria interna, non espandibile, di 64Gb, tutte componenti di altissima qualità, potenza e fattura, che candidano di diritto questo MX5 ad essere uno dei dispositivi mobili più performante.
Tutta questa potenza permette al software Flyme 4.5 Lollipop, una versione di Android rivisitata da Meizu stessa, di girare in assoluta fluidità e di offrire al consumatore un’esperienza gradevole e al limite della perfezione, pur ammesso che il consumatore sia favorevole alle grandi dimensioni del dispositivo, le quali, come già visto, sono decisamente importanti.
Infine questo Meizu è in grado di offrire, malgrado la scheda tecnica decisamente importante, un’autonomia molto più che convincente, difatti la batteria al litio integrata da 3150 Mah permette, nonostante un uso intenso nel terminale, di completare un’intera giornata di utilizzo.
In conclusione alcune caratteristiche degne di nota sono il design, molto curato ed interamente composto di metallo, disponibile in più colori: argento, grigio carbone ed oro, e per il sensore di impronte digitali, uno dei più affidabili sul mercato.

Come affrontare gli inconvenienti di un viaggio

Chi viaggia in aereo può andare incontro ad alcuni spiacevoli inconvenienti: ecco quali sono le problematiche più comuni. Uno dei problemi più frequenti è senza dubbio lo smarrimento del bagaglio. Se arrivati a destinazione la valigia non compare sul nastro trasportatore, il viaggio ha inizio nell’ufficio ”lost and found” dell’aeroporto d’arrivo. Come se non bastasse, in caso di smarrimento il rimborso deve essere contrattato. Le Compagnie aeree non pagano automaticamente l’intero importo per ogni denuncia di smarrimento che ricevono, per cui non è detto che i viaggiatori siano rimborsati adeguatamente per tutti gli oggetti di valore presenti in valigia.

bagaglio-smarrito

Un altro inconveniente frequente è il volo in ritardo. Se il ritardo supera le 2 ore, il viaggiatore ha il diritto di essere assistito dalla Compagnia aerea per l’intera durata dell’attesa (il che include eventuali pasti e bevande). Può invece rinunciare al volo e ottenere il rimborso del biglietto solo nel caso in cui l’attesa si prolunghi per più di 5 ore. A volte può capitare anche che il volo sia cancellato o che lo scalo sia annullato. In queste circostanze, così come nel caso di overbooking (quando cioè sono state accettate più prenotazioni dei posti disponibili), si può concordare con la Compagnia un posto nel volo successivo senza pagare supplementi oppure ottenere il rimborso. Nel caso in cui si scelga la prima opzione, il costo di pasti, bevande ed eventuale hotel in cui soggiornare durante l’attesa, sono a carico della Compagnia aerea stessa.

Non sempre è semplice però far valere i propri diritti in queste circostanze, districandosi tra contratti di viaggio e leggi a tutela dei viaggiatori. Per affrontare problematiche di questo genere ed attivare le pratiche di risarcimento, una soluzione può essere quella di rivolgersi ad un’agenzia per la tutela del viaggiatore per saperne di più consulta il sito www.risarcimentovolo.it . Si tratta di agenzie che offrono assistenza legale gratuitamente: in caso di esito positivo le spese legali saranno pagate dalla stessa Compagnia aerea. Se invece il viaggiatore non ottiene alcun rimborso, non sarà comunque tenuto a corrispondere un pagamento per il servizio erogato. Basta compilare un modulo online o fare una telefonata per richiedere una consulenza e ottenere un aiuto concreto. I legali dell’agenzia si occuperanno infatti di valutare il caso specifico e di promuovere le azioni necessarie per ottenere l’indennizzo o il risarcimento dei danni.

Una rappresentazione teatrale

Difficile spiegare l’emozione che mi suscita ancora oggi, dopo tanti anni dalla mia prima volta da spettatore, andare a teatro. La mia passione per questa forma d’arte, che personalmente trovo tra le più toccanti, risale ormai a molto tempo fa, cioè ai tempi in cui ebbi la fortuna di vivere l’esperienza attraverso la scuola. Da quel giorno nacque in me un interesse che non si è mai spento e ancora oggi, a distanza di tanti anni, colgo l’occasione di andare a teatro appena posso. È vero che, al giorno d’oggi, sono tanti gli svaghi a disposizione, ma è anche vero che nessuno – neanche il cinema – è n grado di sostituire la magia di un’opera che prende vita sotto gli occhi di guarda.

L’ultima rappresentazione teatrale che ho avuto modo di vedere metteva in scena un’opera del grande Shakespeare, “Sogno di una notte di mezza estate”. Si tratta sicuramente di un’opera teatrale molto conosciuta, oggetto nel tempo di così tante versioni e rivisitazioni che se ne perde il conto.

palais-garnier

Eppure, l’emozione di poter assistere ancora una volta alla messa in atto di un capolavoro del ‘600, è una magia che tresmette immutata nel tempo tutta la forza di quest’opera. Se qualcuno mi chiedesse “Perché vai a teatro?”, forse mi troverei a dare una risposta diversa per ogni rappresentazione. Nel caso di “Sogno di una notte di mezza estate” posso dire che, ogni volta che si spengono le luci e si alza il sipario, lo spettatore è catturato per tutta la durata dello spettacolo in un mondo in bilico tra realtà e sogno. Immaginazione, dimensione onirica e mondo reale si stratificano e si fondono, creando una varietà di intrecci tra personaggi che solo la penna di Shakespeare poteva rendere capace di svelare con così tanta precisione la natura umana. I capricci dell’amore e del desiderio, intrighi, malintesi e un pizzico di suggestioni sovrannaturali sono solo alcune delle tematiche che rendono quest’opera molto più profonda e composita di quello che potrebbe sembrare.

La cosa più sorprendente dell’andare a teatro è scoprire come, ogni volta che il testo viene messo in scena, questo prende vita in maniera sempre diversa, comunicando la propria natura di creatura unica agli spettatori in sala. Guardandomi attorno a fine spettacolo, mentre gli attori calcavano per l’ultima volta il palcoscenico e raccoglievano i meritati applausi per le loro fatiche, ho capito una cosa. Parte del piacere dell’assistere a uno spettacolo di questo tipo, sta anche nel poter applaudire alla fine, per ringraziare la compagnia delle emozioni ricevute: quelle che caratterizzano ogni avvenimento mai ripetibile nello stesso identico modo.

Raggiungi Durazzo in piena comodità

La compagnia Adria Ferries mette a disposizione numerosi traghetti da Ancona a Durazzo, città di oltre mezzo milione di abitanti, seconda per importanza in Albania. Il servizio di collegamento è attivo nel porto di Ancona nelle giornate di martedì, giovedì e sabato con rientro nei giorni di mercoledì, venerdì e domenica. Adria Ferries applica ottime tariffe ed offre un servizio più che confortevole, motivato anche dalle 20/21 ore necessarie per la traversata. La compagnia mi ha concesso la possibilità di portare con me il mio amico a quattro zampe e di trovare una sistemazione per entrambi, malgrado avessi prenotato soltanto pochi giorni prima. Il viaggio è trascorso nel comfort più totale e la disponibilità del personale di bordo si è dimostrata impeccabile, anche nel soddisfare le richieste più complicate.
L’arrivo a Durazzo è stato segnato da una fitta pioggia che non ha scalfito la bellezza e la vitalità della zona portuale. La città si estende su una penisola ed ai suoi lati si aprono lunghe spiagge di sabbia che circondano per chilometri l’abitato. Durazzo coniuga, come soltanto poche altre città sanno fare, un meraviglioso patrimonio storico culturale ad occasioni di relax in riva al mare senza l’affollamento che spesso caratterizza le località turistiche. Come detto, Durazzo dispone di decine e decine di chilometri di spiagge incantevoli, lungo le quali si alternano lidi a pagamento e dotati di ogni comfort e lunghi tratti di spiagge libere la cui ampiezza e le cui bellezza donano l’impressione di sostare su un’isola caraibica. La parte storica della città conserva siti di grande interesse, quali lo splendido anfiteatro romano, risalente al II secolo dopo Cristo e fra i più antichi dei Balcani, e la Roccaforte, posta in magnifica posizione dominante sulla sommità della collina su cui si estende la città vecchia. Dall’alto della Roccaforte si dominano le spiagge ed il porto ed i tramonti qui assumono un fascino imperdibile. Il Museo Archeologico è una tappa imprescindibile, soprattutto per gli amanti della storia e dell’arte. L’edificio è situato a pochi passi dall’anfiteatro, nel centro della città, e le collezioni presenti al suo interno rappresentano un fedele spaccato della storia di tutta l’Albania, a partire dall’epoca romana. Il mare e le escursioni giornaliere non mi hanno impedito di assaporare la movida notturna, con i suoi tanti locali alla moda, ricchi di iniziative e spesso economici.