Elementi d’arredo fondamentali

Le tende: elementi di cui non si può fare a meno

E’ errato credere che i tendaggi siano una sorta di ‘accessorio’ di cui si potrebbe tranquillamente fare a meno, perché sono elementi che possono letteralmente cambiare l’aspetto di un’abitazione.
Una camera senza una bella tenda rischia di apparire spoglia, trascurata e vuota.
Le tende sono complementi d’arredo che non hanno solo una funzione estetica e assolvono il compito di proteggere la privacy, ma contribuiscono persino all’isolamento termico della soluzione abitativa, a patto che si scelgano i tessuti adatti allo scopo.

Come scegliere le tende giuste

La prima cosa che va considerata è quella di calcolare l’irraggiamento solare che entra in una camera.
Per le camere da letto e per quelle dedicate al relax sono indicati dei tendaggi dal tessuto più pesante ed oscurante, ma solo se la zona è effettivamente battuta dal sole, altrimenti si rischia di rendere l’ambiente troppo cupo.
Quando si desidera oscurare una stanza è preferibile acquistare tendaggi oscuranti e filtranti che offrono protezione dai raggi solari e anche protezione dagli sguardi indiscreti.
Il discorso cambia se, al contrario, si vuole dare luce ad una camera ed in questo caso conviene optare per tessuti trasparenti, specie se non si hanno problemi di privacy.
Naturalmente, si può chiedere di far installare le tende con i sistemi che più piacciono scegliendo tende a rullo, plissettate, a pannello o anche le tende con il doppio bastone.

Ripristinare gli ambienti

Un modo molto carino per ripristinare le camere è quello di intervallare il tessuti dei tendaggi, utilizzando stoffe trasparenti, luminose, colorate e leggere d’estate ed optando per tessuti più pesanti durante l’inverno, senza per questo limitare la luminosità degli ambienti.
Se si ha timore di rendere troppo cupe le camere, si può acquistare una doppia tenda e, grazie ai due bastoni, si può posizionare una tenda di tessuto più leggero come sfondo e due tendaggi laterali più pesanti.
La tenda di questa tipologia non è solo classica, come erroneamente si pensa, ma è l’ideale anche se si preferiscono le tende a palloncino, a pacchetto etc.
Inoltre, sono molto di tendenza i pannelli sovra-tende che si possono regolare per dare più o meno luminosità all’ambiente.
La scelta dei tessuti è di estrema importanza perché d’estate schermano i raggi solari mentre d’inverno riducono la fuoriuscita del calore interno.
Tutto questo è sinonimo di risparmio economico perché si avrà una casa piacevolmente fresca d’estate e più calda durante le giornate invernali.

Acquisti semplici e di stile online

Avendo da poco traslocato in una nuova casa, avevo bisogno di alcuni pezzi di mobilio per arredare gli spazi vuoti. Per il salotto mi è venuto in mente di comprare uno di quei tavoli consolle allungabili, in modo da poter ricavare un comodo tavolo da pranzo in poche semplici mosse, in grado di ospitare amici e parenti. Ovviamente la prima cosa che ho fatto è stata quella di guardare su internet tra le varie proposte. Devo dire che non appena ho inserito le parole di ricerca, sono usciti numerosi siti di store di arredamento con tantissimi modelli di tavoli consolle di diverse fasce di prezzo e alcune anche scontate. A me serviva un tavolo dallo stile moderno, dalle linee semplici, da poter abbinare al resto del mobilio. Per quanto riguardava il colore avevo pensato di prenderlo scuro, ma in realtà vedendo molti articoli scontati anche al 50% o addirittura al 70%, ho guardato anche i tavoli in rovere chiaro o bianchi, trovandoli molto eleganti.
Anche i materiali e la garanzia avevano il loro peso, ma devo ammettere che ogni sito di arredamento, che ho trovato facilmente da una semplice ricerca su google, aveva ottime proposte a prezzi vantaggiosi. Le finiture erano tutte di qualità, andando da modelli con gambe in legno massello di faggio a quelle in vetro curvato trasparente, davvero di design. Inoltre le descrizioni di ogni articolo erano così dettagliate da avere l’impressione di poter valutare con mano la merce, senza quindi avere brutte sorprese al momento della consegna. Con tutta questa scelta alla fine ho deciso di acquistare un tavolo consolle allungabile in rovere grigio dalle linee squadrate. Si allunga tramite un meccanismo di apertura telescopico che permette di far scivolare le due estremità in modo da inserire uno o più dei quattro pannelli di legno che servono a completare il tavolo, fino a fargli raggiungere una lunghezza massima di 237 cm. Una volta chiuso il tavolo, le allunghe di legno possono essere riposte direttamente al suo interno, in modo da non occupare spazio inutile altrove. Insomma una scelta ottimale per me che ho davvero spazi ristretti, ad una modica cifra: infatti il tavolo era il sconto del 53% e mi è costato solo 189,00 euro, più i costi di spedizione. Non avrebbe potuto essere più facile: qualche semplice click e in un paio di giorni avevo già il tavolo consolle ad arredare il mio salotto.